Dimensioni testo

Relitti

I relitti nel Mare Nostrum e all'estero (storia, racconti, foto)

Immersioni Sicure sui Relitti.

Riconoscere e ed evitare i Potenziali pericoli continuando a godersi l'immersione

Il fascino e l'avventura dei relitti navali hanno attratto i subacquei per generazioni. Le immersioni sui relitti con i loro tesori di storia, avventura e semplice bellezza, sono entusiasmanti, ma è importante ricordare i pericoli potenziali che comportano.(...)

Queste immersioni richiedono livelli differenti di esperienza e di allenamento.(...)

Le navi affondate custodiscono tesori del tempo, perciò esploratele come se visitaste un museo, ossia con tutta l'attenzione dovuta alla loro sicurezza, ma anche alla nostra.

Leggi tutto: Immersioni Sicure sui Relitti.

Il relitto del piroscafo Laura C - Saline Joniche, Reggio Calabria, Stretto di Messina

Il relitto del piroscafo Laura C - Saline Joniche, Reggio Calabria, Stretto di MessinaSiamo al confine meridionale dello Stretto di Messina, uno dei luoghi più intriganti per i subacquei amanti del Mediterraneo.

E' qui che è affondata la Laura C verso la fine del secondo conflitto mondiale ed è qui che è nata una delle tante storie di mare, una storia a tratti triste ma ricca di colpi di scena.

Leggi tutto: Il relitto del piroscafo Laura C - Saline Joniche, Reggio Calabria, Stretto di Messina

Alla scoperta del relitto di un aereo tedesco Junkers-52 affondato nel 1942 vicino a Sferracavallo

L’immersione per esplorare un relitto è sicuramente, tra tutte le esperienze subacquee, tra le più stimolanti e affascinanti. In questo articolo andremo alla scoperta di uno dei tanti relitti che si trovano nei mari delle coste siciliane.


L’oggetto della nostra esplorazione è un grosso trimotore tedesco della Seconda Guerra Mondiale che, nell’estate del 1942, è affondato nel mare antistante il paese di Sferracavallo.


Leggi tutto: Alla scoperta del relitto di un aereo tedesco Junkers-52 affondato nel 1942 vicino a Sferracavallo

Il relitto del Marzamemi, oasi di vita sul fango

Il relitto del Marzamemi, oasi di vita sul fango - Foto di Francesco TuranoEra il 5 marzo del 1941 quando due piroscafi, simili per forma e dimensione e con lo stesso carico (zolfo), passavano davanti l'abitato di Melito Porto Salvo, borgo di mare del litorale ionico in provincia di Reggio Calabria; in queste acque venivano silurati da un sommergibile britannico, il Triumph e affondavano inesorabilmente, uno dopo l'altro, in poco tempo.

In navigazione da Catania verso Crotone, si adagiarono sul fondo di fango e sabbia a distanze diverse dal litorale sabbioso, proprio di fronte al rione pescatori del paese.

Leggi tutto: Il relitto del Marzamemi, oasi di vita sul fango

Respect our wrecks = rispettiamo i nostri relitti

DAL SITO PADI (www.padi.com), allo scopo di promuovere le iniziative del Project Aware

Per l’anno 2002 la fondazione Project AWARE ha scelto come tema principale “Respect Our Wrecks” = RISPETTIAMO I NOSTRI RELITTI.


L’obiettivo di questa campagna è quello di ricordare a tutti che questi oggetti sul fondo del mare rappresentano un patrimonio culturale che merita di essere protetto e costituiscono un micro-habitat di alto valore ecologico.

Sono 3 gli argomenti principali del progetto:

  • il valore degli oggetti sommersi come parte del nostro patrimonio culturale;
  • l’importanza ecologica dei relitti
  • il ruolo dei subacquei frequentatori di relitti.

Leggi tutto: Respect our wrecks = rispettiamo i nostri relitti

NEWSLETTER - iscriviti!

Il libro... DQ

Le avventure subacquee (e non) di Lore, Maurizio, Marco e tanti altri a bordo di una barca per immersioni nel mar rosso sudanese...

 

Sublandia new logo!