Dimensioni testo

Racconti di immersione

Racconti di immersione

Racconti di immersioni subacquee, descrizioni, mappe sub dei punti di immersione.

Abili Gaafar, St. John, Egitto, Mar Rosso

Il reef di Abili Gaafar - Foto di Stefano FerrariUna murena - Foto di Roberto AmbanelliE' l'alba di lunedì 3 novembre: abbiamo viaggiato tutta la notte e siamo giunti a destinazione...a St. John, finalmente!
Abbiamo navigato nell'oscurità senza intoppi, con buone condizioni meteo e mare abbastanza mosso; fortunatamente la nostra barca teneva bene il mare. Qualcuno non è riuscito a dormire un granchè, anche se, a onor del vero, la maggioranza del gruppo è caduta pesantemente fra le braccia di Morfeo.
Per la maggior parte di noi, quindi, la stanchezza ha potuto più del rollio della barca, del ritmico sbattere delle onde sulle fiancate del natante e del rumore costante dei 2 caterpillar della Hurricane.
Ci viene riferito che più di uno ha dovuto pure combattere con gli effetti sonori prodotti dal proprio compagno di camera...che, a volte, si propagano più velocemente del suono nell'acqua e sono peggio dei caterpillar della barca!
Qualcuno ha pure avuto un risveglio "fantozziano" visto che scendendo dal letto si è ritrovato con l'acqua alle caviglie e che raggiungeva i cassetti (ricavati nella parte bassa della cuccetta) dove era situato l'abbigliamento!

Leggi tutto: Abili Gaafar, St. John, Egitto, Mar Rosso

Sha'ab El Dahar, Egitto, Mar Rosso

Pesce coccodrillo - Foto di Roberto AmbanelliDopo la prima immersione della giornata (leggi l'articolo dello stesso autore "Abu Dabab II, Egitto, Mar Rosso") proseguiamo nella nostra rotta verso sud. Oggi è domenica (2 novembre 2008), la giornata è ventosa e il mare è abbastanza mosso.
Fortunatamente però il vento è un po' calato rispetto al nostro arrivo a Marsa Alam e anche il mare è migliorato rispetto a ieri. La Hurricane fende decisa le onde e tutto sommato non si "balla" neanche troppo anche se bisogna fare un po' di attenzione quando ci si sposta da un punto all'altro della barca; bisogna rendere merito alla nostra imbarcazione (del resto non ha la chiglia in ferro per niente!) che dà dimostrazione di grande stabilità (sempre compatibilmente con le  condizioni meteo-marine) e anche alla perizia del comandante e dell'equipaggio che la guidano e la manovrano con sapienza e maestria; ci teniamo a sottolineare che questa non è la solita "sviolinata" post-viaggio: sono veramente bravi e in più di un'occasione ne abbiamo avuto le prove tangibili.

Leggi tutto: Sha'ab El Dahar, Egitto, Mar Rosso

Abu Dabab II, Egitto, Mar Rosso

La M/Y Hurricane - Foto di Luigi SalvaraniIl relittino di Abu Dabab II - Foto di Nicola FurlottiIniziamo la pubblicazione di una serie di racconti di immersione tratti da una crociera in Mar Rosso nel novembre del 2008.
Una sorta di diario di bordo o anche, se preferite, un modo per rivivere le emozioni e i momenti più belli della vacanza: il rumore incessante del vento egiziano nelle orecchie e la limpidezza e la trasparenza di quello splendido mare; le immagini di esplosione di vita e di colore sotto il pelo dell'acqua che riempiono gli occhi e i cuori, ma anche il piacevole ozio delle giornate passate a chiacchierare, a ridere e scherzare in allegra compagnia.
Ogni tuffo è corredato dalle indispensabili foto (un grazie di cuore a tutti i partecipanti che hanno contribuito!) e da uno schizzo dell'immersione nell'intento di aiutare a capire com'è il percorso subacqueo; ma anche per cercar di fornire agli amanti dei log-book e a coloro che si recheranno in quei luoghi un piccolo strumento, speriamo utile, per iniziare ad immergersi...già davanti allo schermo del computer.
Chi ne avrà voglia potrà poi ripetere virtualmente con noi il percorso della nostra crociera, spostandosi da un reef all'altro sulle cartine che troverà in ogni articolo...un altro modo per viaggiare con la fantasia.
L'itinerario è quello del Sud Egitto, reef di St. John. Una barriera corallina ancora splendidamente intatta nonostante l'ormai elevato numero di subacquei che qui si immergono per quasi tutto l'anno (ci riferiscono infatti che in tutto il comprensorio navigano una ventina circa di navi da crociera).

Leggi tutto: Abu Dabab II, Egitto, Mar Rosso

Punta Pezzo: frangiflutti nello Stretto

Punta PezzoCapo Cenide, punta protesa in mare a tagliare le correnti dello Stretto, con il suo piccolo faro rosso e bianco, è oggi nota come Punta Pezzo.
Un luogo intrigante, ammaliante, oggi purtroppo trascurato dal Comune di Villa San Giovanni, che lo lascia in uno stato di abbandono che non merita, considerando la straordinaria posizione geografica e gli incantevoli paesaggi mutevoli;
la luce e il clima hanno qui un non so' che di magico, sembra che ci sia sempre una fata che con la sua bacchetta cambi il colore del cielo e del mare continuamente.
Sott'acqua, dove le correnti impediscono quasi sempre di fare immersioni sicure, Poseidone ha lasciato traccia di se: scrigno di biodiversità, il mondo sommerso offre già nei primissimi metri di profondità uno stravagante insieme di forme viventi.
Il sito di Punta Pezzo sarebbe quindi quello dell'antichissimo Capo Cenide, di cui parlano sia Strabone sia Plinio il Vecchio, riferendo che il Capo segnava il punto più angusto dello Stretto di Messina e che fra esso ed il Capo Peloro, in Sicilia, vi era una distanza di 12 stadi, ossia circa 2212 metri.

Leggi tutto: Punta Pezzo: frangiflutti nello Stretto

Punta Pacì: caulerpa, gorgonie e San Pietro

Pesci San Pietro a Punta PacìLa prima giornata bella di questo duemilanove molto piovoso invita a un tuffo nello Stretto. Scelgo il confine settentrionale del canale tra Scilla e Cariddi, Punta Pacì, sperone roccioso ai piedi di Monte Scrisi che segna l'ingresso nell'ampia baia di Marina Grande di Scilla. Mi imbarco a Cannitello con amici siciliani, in azione per realizzare un documentario sul mare. La superficie è liscia come l'olio e celeste come non la vedevo da tempo. La luce e l'atmosfera che ci circonda sono talmente invitanti che i dieci minuti di gommone per arrivare sul punto dell'immersione sembrano davvero pochi istanti, immersi come siamo nel contemplare il paesaggio.

Leggi tutto: Punta Pacì: caulerpa, gorgonie e San Pietro

NEWSLETTER - iscriviti!

Il libro... DQ

Le avventure subacquee (e non) di Lore, Maurizio, Marco e tanti altri a bordo di una barca per immersioni nel mar rosso sudanese...

 

Sublandia new logo!