Dimensioni testo

Racconti di immersione

Racconti di immersione

Racconti di immersioni subacquee, descrizioni, mappe sub dei punti di immersione.

Magic Rock, Kapalai Island, Malesia

Un pesce nella sua tanaKapalai Island: fondale sabbioso e paesaggio quasi lunare, regno delle muck dives e delle creature più bizzarre.
Il fondale piatto non supera i 17 metri di profondità.

"Dal fondo sabbioso spuntava anche oggi una distesa di piume di mare (sea pen).
Dai loro fori nella sabbia facevano capolino alcune minuscole garden eels.

Minuscoli crostacei e piccoli gobidi, si muovevano sui coralli a frusta.
Su una piccola formazione corallina si muoveva, nascondendosi, una splendida bavosa.
Abbiamo avvistato un nudibranco Nembrotha cristata e una Halgerda malesso.

Leggi tutto: Magic Rock, Kapalai Island, Malesia

Sott’acqua al tempietto

Alicia Mirabilis - Al tempietto - Foto di Francesco TuranoVerso la fine del lungomare di Reggio una traversa sulla destra della strada principale, in direzione sud, conduce al mare: qui si trova il circolo velico e, subito dopo, un grande piazzale con una piccola struttura in cemento simile a un antico tempio ma ridimensionato nelle misure, denominata non a caso "il tempietto".
Unico accesso al mare per chi voglia praticare un qualsiasi sport legato all'acqua è uno scivolo pavimentato, posto accanto a un ristorante (che, ovviamente, si chiama "Al tempietto"), al margine di un piazzale poco frequentato che rappresenta l'ultimo lembo della bella Via Marina della città.
Anticamente, questo tratto di costa era occupato da stabilimenti balneari con baraccamenti a palafitta ed era famoso per le sorgenti d'acqua dolce (oggi scomparse). Il sedimento è sempre stato molto particolare, con ciottoli (di uno-due centimetri di diametro medio) mescolati a sassi ed alternati ad arenili sabbiosi.

Leggi tutto: Sott’acqua al tempietto

Denawan, Siamil Island, Malesia

Siamil IslandStella di mareUn'altra magnifica "muck dive", ricca di biodiversità e di creature incredibili, chiamata "Denawan", sull'isola di Siamil, in Malesia.
Il primo incontro dell'immersione è stato con una minuscola aragosta tropicale, non molto soddisfatta di essere disturbata.
Subito dopo un'enorme seppia ci scrutava mentre nuotava sospesa a mezz'acqua.
Un paguro gigantesco si spostava sulla sabbia.

Poi, in un ambiente dove non avrei mai pensato di incontrarli, una coppia di splendidi Ghost pipefish ornati (Ornate Ghost Pipefish – Solenostomus paradoxus).

Leggi tutto: Denawan, Siamil Island, Malesia

Abili Ali, St. John, Egitto, Mar Rosso

Il reef di Abili Ali - Foto di Luigi SalvaraniGorgonie tropicali sul versante nord - Foto di Nicola FurlottiE' il nostro terzo giorno di crociera nelle acque più meridionali del Mar Rosso egiziano, tra i reef, ormai celebri fra i subacquei di tutto il mondo, che rispondono al nome di St. John. L'alba è sorta da non molto quando veniamo svegliati dall'inconfondibile rumore provocato dall'accensione dei motori della nostra barca, che si appresta a riprendere la navigazione. Abbiamo trascorso la notte a Dangerous Reef, il reef più a sud fra quelli del comprensorio, e ora puntiamo la prua in direzione est - nord/est. Rotta verso Abili Ali, la barriera corallina più ad est fra quelle di St. John. Dal reef più meridionale a quello più orientale. Raccontata così potrebbe sembrare chissà quale traversata: in realtà non sono molte le miglia marine che separano i due reef (come si può facilmente intuire dalle mappe nautiche della zona).

Leggi tutto: Abili Ali, St. John, Egitto, Mar Rosso

Eel garden 2, Mabul Island, Malesia

Garden eelsPesce civettaL'isola di Mabul in Malesia è famosa per le "muck dives", letteralmente le "immersioni nel fango"; non è certo possibile affermare che i "paesaggi subacquei" di questi siti siano particolarmente ricchi di colore, nè rimangono impressi per l'acqua limpida; la loro caratteristica più importante e spettacolare risiede nella incredibile qualità e quantità di biodiversità marina e, quindi, nella possibilità di effettuare ogni genere di incontri con le più strane e bizzarre creature marine. Ecco il racconto di un'immersione in uno di questi siti di immersione, a "Eel garden 2": "Il nome stesso lo dice…il giardino delle garden eels, le piccole e timide anguille, che sbucano dalla sabbia con parte del proprio corpo ma si rintanano in un solo istante al minimo cambio di luce o movimento da parte di un “intruso”.

Leggi tutto: Eel garden 2, Mabul Island, Malesia

NEWSLETTER - iscriviti!

Il libro... DQ

Le avventure subacquee (e non) di Lore, Maurizio, Marco e tanti altri a bordo di una barca per immersioni nel mar rosso sudanese...

 

Sublandia new logo!