Dimensioni testo

Molluschi

Gasteropodi (nudibranchi, conchiglie), cefalopodi (polpi, seppie, calamari)....

La seppia, nel cuore della notte

Il mimetismo della seppia - Foto di Francesco TuranoL'accoppiamento delle seppie - Foto di Francesco TuranoQuando di notte ti avvicini a una seppia indifesa e la vedi lì, davanti ai tuoi occhi, incapace quasi di scappare, pensi a quando la incontri di giorno, quelle poche volte che riesci a incrociarla mentre, schiva, mantiene le distanze e al primo segno di pericolo nuota via veloce con il suo potente sistema propulsivo; un sistema a reazione che condivide con altri parenti della stessa famiglia, che gli consente, a volerlo, di nuotare bene quasi come i più evoluti pesci. Non male per un mollusco! Ma di notte la seppia non fugge, non sembra quasi essere lei, quella che con il sole non gradisce l'approccio. Col buio è ferma, poggiata sul fondo sabbioso, aderente al sedimento o sepolta in esso, perfettamente mimetizzata, quasi invisibile.

Leggi tutto: La seppia, nel cuore della notte

Il tritone, tromba dell’antichità

Il tritone, tromba dell’antichitàQuando vidi la prima volta il tritone sott'acqua, ai piedi dell'imponente scogliera sommersa di Scilla (il cui macigno più alto, sott'acqua, è chiamato "montagna", vedi l'articolo dello stesso autore "Sott'acqua...alla montagna"), fu un colpo al cuore, non credevo ai miei occhi. Dall'alto, distinguevo solo il profilo della conchiglia, poiché il suo colore e le sue incrostazioni la rendevano perfettamente uguale al coralligeno circostante.
La mente fece un tuffo nel passato, quando nello Stretto la conchiglia del tritone era usata tipo un corno, come uno strumento musicale: la cosiddetta "brogna".
Aerofono dai richiami arcaici e mitologici particolarmente suggestivi, la conchiglia del tritone ha conservato, fino a circa 30-40 anni fa, un uso funzionale come strumento sia da segnale, in ambito lavorativo, sia rituale, nell'ambito di cerimoniali festivi.

Leggi tutto: Il tritone, tromba dell’antichità

Fare l'amore non è divertente se sei un calamaro.

Calamaro, foto di Francesco TuranoBizzarre tecniche riproduttive scoperte per il calamaro di profondità

Maschi che producono sacche spermatiche che possono penetrare a fondo nella pelle. Femmine con ventri colmi di sperma immagazzinato.
Maschi che feriscono seriamente le femmine durante l'accoppiamento.
Sono solo alcune delle bizzarre tecniche riproduttive che il biologo marino Henk-Jan Hoving ha scoperto in differenti specie di calamaro di profondità.

Leggi tutto: Fare l'amore non è divertente se sei un calamaro.

Il doglio, predatore notturno

Il doglioDopo anni passati a raccogliere conchiglie dentro scatole di scarpe, rigorosamente selezionate e con i nomi scritti a bordo scatola col pennarello nero, iniziai a collezionare gusci di molluschi un po' più seriamente solo dopo aver trovato la mia prima Tonna galea, uno dei gasteropodi più grandi e belli del nostro mare.

Tonna galea: che nome strano per un mollusco. In latino vuol dire "barile" a forma di "elmo o casco", intendendo per elmo quello romano in pelle.

Conosciuto volgarmente come doglio, questo mollusco gasteropode ha dimensioni che si aggirano intorno ai 15-20 cm di diametro ma che non stentano a raggiungere in alcuni casi i 30 cm.

Leggi tutto: Il doglio, predatore notturno

La danza delle polpesse

La danza delle polpesseOctopus macropus è il nome scientifico della polpessa; un animale bellissimo. Sono costretto a dire, per l'inganno in cui può trarre il nome volgare, che non si tratta della femmina del polpo, ma di una specie a se stante, totalmente diversa dal polpo comune per aspetto e abitudini.
Schiva, assente quasi completamente di giorno, notturna più di un pipistrello, la polpessa ha una forma fiabesca, una livrea atipica e abitudini stranissime. Maestra nell’arte di camuffarsi, sfrutta molto il suo mimetismo, basato non soltanto sui cambiamenti cromatici ma, in questo caso, sui cambiamenti di aspetto: sembra quasi che questo mollusco voglia imitare le sembianze di altri animali marini, atteggiamento comunque già noto in alcune specie di polpi. Una trasformista, quindi, abile come non si potrebbe immaginare: guardare per credere.

Leggi tutto: La danza delle polpesse

Sottocategorie

  • Nudibranchi (farfalle del mare)

    I nudibranchi sono tra gli animali più belli che si possono trovare nel mare, (sono detti le "farfalle del mare")

    Conteggio articoli:
    2

NEWSLETTER - iscriviti!

Il libro... DQ

Le avventure subacquee (e non) di Lore, Maurizio, Marco e tanti altri a bordo di una barca per immersioni nel mar rosso sudanese...

 

Sublandia new logo!